Intervista: si inaugura “Il Sentiero” – Ostello di Corna Imagna

Si è da poco inaugurato il nuovo ostello di Corna Imagna. Per l’occasione abbiamo intervistato Cinzia, una dei giovani della Cooperativa, che ci racconta come questo sogno è diventato realtà.

– Ciao Cinzia, raccontaci un po’ chi siete…
Ciao! Siamo un gruppo di giovani del paese di Corna Imagna che, in occasione dell’apertura del nuovo ostello Il Sentiero, ha deciso di unirsi in cooperativa, da noi chiamata Giovani Orme. L’intento di questo piccolo grande passo è quello di portare movimento al’interno del paese e oltre, alla faccia della crisi e del pessimismo

– Come mai proprio l’idea di un Ostello? E perchè proprio a Corna?
L’idea dell’ostello non è proprio nostra: per questo dobbiamo ringraziare principalmente Antonio Carminati e Giacomo Invernizzi, rispettivamente sindaco e assessore del comune di Corna. Utilizzando i finanziamenti per EXPO 2015 sull’apertura di nuovi ostelli, è stato ristrutturato un vecchio edificio un tempo adibito a scuola elementare. Perchè proprio a Corna? Sinceramente perchè credo che si sia creato negli ultimi anni un bel plotone di persone intuitive e dinamiche, pronte a sfruttare occasioni e a spremersi le meningi per fare qualcosa in più rispetto alla solita gestione di bilancio. L’ostello, insieme ad altre entità sul territorio, ne è una diretta conseguenza.

– Siete emozionati?
Parecchio. Nessuno di noi ha una formazione prettamente alberghiera, è questo aumenta ancora di più l’eccitazione: trovarsi di fronte ad una sfida, ad un’avventura e usare le sole proprie forze per farcela.

Il vostro Ostello si chiama ‘Il sentiero’, come mai?
Il Sentiero, magari qualcuno più vecchio di me lo ricorda, è stata un’associazione giovanile attiva sul paese di Corna da metà degli anni Ottanta, conclusasi una dozzina d’anni fa. Abbiamo deciso di riprendere il nome perchè gli ideali alla base dell’ostello e della cooperativa sono i medesimi: attenzione al territorio, ai suoi abitanti, alle fasce più giovani della popolazione.

– Chi sceglierà voi cosa avrà a disposizione?

Vogliamo gestire una struttura che non sia vista solamente come “dormitorio”, un posto dove pernottare a poco prezzo e basta. Intorno ad essa creeremo attività, eventi, corsi di vario genere, passeggiate e mille altre cose in modo tale da rendere vivo ed attivo l’ostello, in un’ottica di attenzione all’ambiente e valorizzazione del territorio. Per dare un’idea: abbiamo deciso di utilizzare solo ed esclusivamente cibi e bevande locali o, se questo non fosse possibile, la cui provenienza sia giudicata eticamente corretta.

– Quali sono i punti di forza della struttura?
Oltre ai prezzi non elevati, si tratta di una struttura appena ristrutturata, facile da raggiungere, a poca distanza sia dai principali centri che dai posti incontaminati della valle, gestita e portata avanti da giovani del luogo.

– I vostri obiettivi?
Sono molti: creare un luogo piacevole ed accogliente dove passare bei momenti; risvegliare il paese e la valle dal torpore; rendere più forte e solida la cooperativa, creando posti di lavoro e iniziative all’interno di Corna Imagna.

– Il vostro punto di forza?
Siamo una cooperativa molto giovane: l’età media si aggira intorno ai 23 anni. Sfrutteremo al massimo questo vantaggio, traendo dalla nostra inconsapevolezza spunti ed intuizioni, magari anche azzardati. Abbiamo la fortuna di poterlo fare.

Grazie Cinzia, in bocca al lupo per questa splendida avventura da Vallimagna.com!

 

Per informazioni:
Ostello il Sentiero
Tel.: 035.852851 – e-mail: info@ostelloilsentiero.it
website: www.ostelloilsentiero.it