Precedente
Successivo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr

Una vita altrove: il film sugli emigranti valdimagnini – Locatello, 23 gennaio 2016

Vita e lavoro in Valle Imagna - LocatelloCentro Studi Valle Imagna ha organizzato a Locatello una rassegna cinematografica sulle tradizioni del nostro territorio, dal nome “vita e lavoro in Valle Imagna”.

Sabato 23 gennaio verrà proiettato il film “una vita altrove, prodotto dal Centro studi e realizzato dal regista d’autore Alberto Cima, che racconta la vicenda dei boscaioli emigrati in Francia, dove la fatica di ogni giorno si mescola con la malinconia per la terra natale.

L’emigrazione è un tema che ha segnato profondamente la Valle nel passato e che continua a lasciare un segno nel nostro presente: troppi giovani valdimagnini oggi sono costretti ad andare all’estero per trovare un lavoro!

Il film “una vita altrove”: il regista e la trama

“Una vita altrove” è un lungometraggio diretto da Alberto Cima, un regista con la “r” maiuscola, uno che rifiuta le logiche commerciali per raccontare la realtà nei suoi problemi e sfumature, senza paura di mostrare la verità, bella o brutta che sia.

Il film presenta la vicenda di Lorenzo, un boscaiolo di origine bergamasca, ma che, per trovare un lavoro, ha dovuto vivere gran parte della sua vita all’estero, dalla Francia alla Svizzera.

La vita non ha risparmiato Lorenzo che, alla veneranda età di settantatré anni è costretto ancora ad arrampicarsi sugli alberi per guadagnarsi una vita al limite della dignità.

Nonostante queste difficoltà il sorriso non manca mai sulle labbra del vecchio boscaiolo che, insieme ad altri emigrati, allestisce una carbonaia per trasformare i rami di faggio in carbone attraverso un antico rituale.

“La camera li guarda e li ascolta con rispetto, e ci restituisce un imprevisto mondo che ci appare remoto ma scuote nel profondo le nostre forse illusorie certezze”: non ci sono altre parole da aggiungere alla recensione di questo film, che riesce ancora oggi a toccare nel cuore, tra ricordi della tradizione e attualità del tema.

Proiezione di “una vita altrove” a Locatello e gli altri appuntamenti con la rassegna “vita e lavoro in Valle Imagna”

Il film “una vita altrove” sulla condizione degli emigrati bergamaschi verrà proiettato sabato 23 gennaio 2016 alle 20.30 presso la sala teatro di Locatello, in piazza Libertà ed è ad ingresso gratuito.

L’appuntamento è parte della rassegna cinematografica “vita e lavoro in Valle Imagna”, promossa dal Centro Studi e che ha in programma altri interessanti film-documentari, come quello dedicato al Tesoro della Bruna non perderti le prossime date, continua a seguire vallimagna.com!

 

 

 

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo
CIBO CRUDO
Precedente
Successivo

Ti potrebbe interessare.....