Precedente
Successivo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr

Lemon – Alessandro Bettinelli ci presenta il suo album d’esordio

Vallimagna.com incontra Alessandro Bettinelli: il giovane cantautore valdimagnino ci presenta il suo album d’esordio in uscita il 20 Maggio.

Alessandro, fra pochi giorni uscirà il tuo album intitolato ‘Lemon’. In attesa di poterlo ascoltare, raccontaci come sei approdato alla musica, diventando un cantautore.

Il mio percorso musicale è iniziato durante il periodo delle scuole medie: ho avuto la fortuna di incontrare persone che mi hanno fatto scoprire il mondo della musica ed io me ne sono innamorato subito. Ho imparato a suonare vari strumenti, tra cui, in particolare, la chitarra, il pianoforte e la batteria e, ben presto, ho sentito la necessità di scrivere canzoni mie.

Da cosa nasce il tuo nome d’arte ‘The Scientist’?

Mi sono ispirato ad una delle canzoni più belle del mio gruppo preferito, ovvero i ‘Coldplay’. Inoltre, “scienziato” è una parola che un po’ mi rappresenta in quanto amo sperimentare cose nuove e generi diversi e penso che questo emergerà dall’ascolto del mio album. Diciamo che sono uno “scienziato della musica”.

Cosa rappresenta per te la musica?

 

E’ senza dubbio una delle cose più importanti della mia vita. Attraverso il suono di uno strumento o il testo di una canzone, riesco a dar forma alle mie emozioni. La musica è il mio modo di esprimermi e la preferisco di gran lunga alle parole: all’interno di questo magico mondo fatto di note, sono sincero e mi sento libero da pregiudizi, limiti e regole.

Parlaci di alcune delle canzoni che troveremo nel tuo album.

 

Partirei da ‘Lemon’, la canzone che ha dato il titolo all’album. Tratta uno dei temi che purtroppo è più in voga fra i giovani in questo periodo, ovvero il problema dell’alcool. Questa tematica viene affrontata in modo molto scherzoso, raccontando di una serata alcolica, ma in realtà vuole essere una sorta di denuncia a questa cattiva abitudine.

Una canzone a cui sono molto legato è ‘Tutto cambierà’, in quanto è una delle prime che ho scritto da solo. Ricordo ancora lo stupore che ho provato rendendomi conto di poter creare musica: da quel momento ho continuato a scrivere canzoni e non mi sono più fermato.

Una canzone che, invece, mi lega fortemente al passato è ‘Un ricordo di ieri’: non mi stanco mai di ascoltarla ed è la prima che suono quando prendo in mano la chitarra. L’ho scritta col mio vecchio gruppo, i ‘Ratio’, e parla dei primi sogni d’amore da adolescenti.

Alessandro, ti sei definito uno “scienziato della musica”: quali sono le canzoni sperimentali presenti in ‘Lemon’?

 

Segui questo ritmo’ è uno dei primi progetti in cui ho sperimentato nuovi suoni ed effetti vocali. E’ un pezzo rap e devo dire che ne sono molto soddisfatto nonostante non sia il mio genere.

Un altro pezzo sperimentale è ‘Inception’. Inizialmente volevo inserirci un testo, ma poi mi sono reso conto che non ha bisogno di parole: la musica di per sé racconta qualcosa, un po’ come se fosse una sorta di colonna sonora di un film. Da questa creazione è nato un ciclo di pezzi strumentali, che però non ho inserito nell’album.

Ci sono canzoni dedicate all’amore?

 

Le stelle più belle’, che è sicuramente la canzone più introspettiva, l’ha ispirata Laura, la mia ragazza.

… e canzoni impegnate?

Manzo Alessandroni’ forse non si può proprio definire “impegnata” nel vero senso della parola, ma ci va molto vicino: si tratta del riassunto dell’intero romanzo dei Promessi Sposi. Chissà, potrebbe tornare utile a qualche studente un po’ pigro…

Ci sono state delle collaborazioni con altri artisti?

 

I’m your dj’ è un pezzo di un amico dj, Kid. Io ho contribuito alla sua creazione. Inoltre Laura ha cantato sia in questo pezzo che in altri come ‘Segui questo ritmo’ e ‘Sono in gita’.

Quali sono le tue speranze legate all’uscita di ‘Lemon’?

 

Spero che questo album sia di ispirazione per altri ragazzi che vogliono far sentire la propria voce attraverso la musica. Se anche soltanto una persona traesse spunto dalle mie canzoni per dedicarsi alla musica, ne sarei felice.

C’è altro che vuoi aggiungere?

 

Voglio ringraziare la mia famiglia, gli amici e Laura, i quali mi hanno dato la forza di realizzare e portare a termine questo progetto. Un grazie di cuore va a coloro che mi stanno sostenendo!

Lemon’ uscirà il 20 maggio 2012.

Contatti per info e richieste:

Mail

Pagina Facebook

Tel 340.8116180

 

 

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo
CIBO CRUDO
Precedente
Successivo

Ti potrebbe interessare.....