Precedente
Successivo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr

Ghiacciaia di Amagno: apertura straordinaria – 26 e 27 dicembre 2015

ghiaccia di amagno -Strozza, Natale 2015Riscoprire il nostro passato: in occasione del Natale riapre la Ghiacciaia del Maestro, una delle testimonianze più suggestive della tradizione valdimagnina.

Il monumento, che si trova nell’omonima frazione Amagno di Strozza, sarà accessibile al pubblico sabato 26 dicembre e domenica 27 dicembre, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 18.00.

Approfitta dei giorni di festa per una visita educativa e molto interessante!

Amagno: benvenuto nel medioevo di Strozza

Amagno è una delle frazioni più caratteristiche di Strozza: un borgo di origine medievale con edifici caratteristici e la piccola piazza lastricata in pietra.

La guida del museo valdimagnino, l’associazione che gestisce la Ghiacciaia, ci offre una bellissima descrizione di Amagno, con la dimora della famiglia Gavazzeni, la casa – torre affacciata sulla piazzetta e la Ca’ del Maestro, di origine secentesca.

Sul fondo della piazzetta, ben protetta da una ringhiera, si potrà notare una botola: da qui i valdimagnini caricavano di neve la ghiacciaia, il segreto che la Ca’ del Maestro ha celato per secoli.

Ecco la storia di una scoperta straordinaria.

Ghiacciaia del Maestro: il “frigorifero” che salvava il raccolto dei valdimagnini

La Ghiacciaia di Amagno (detta del Maestro per la sua collocazione presso “Ca’ del Maestro”) è un esempio straordinario dell’ingegno degli agricoltori valdimagnini.

Nei lunghi secoli di vita contadina in Valle Imagna, quando la quotidianità seguiva il ciclo delle stagioni e dei campi, diventava indispensabile trovare un metodo di conservazione delle derrate alimentari, per impedire che il caldo estivo intaccasse gli sforzi di mesi di lavoro.

La Ghiacciaia risponde perfettamente a queste esigenze: la struttura, interrata ed accessibile tramite cunicoli, d’inverno veniva riempita di neve, così da mantenere anche d’estate una temperatura ottimale per mantenere freschi gli alimenti.

Oggi Amagno, la sua ghiacciaia e il museo valdimagnino sono libri di storia aperti sul passato della nostra valle, monumenti da tutelare e valorizzare.

La Ghiacciaia del Maestro viene aperta al pubblico solo in particolari date, tra cui il weekend natalizio del 26 e 27 dicembre, e l‘ingresso è sempre gratuito: non perderti l’ultimo appuntamento del 2015!

… Le notizie sulla Valle Imagna non sono ancora finite: per scoprire gli eventi di fine anno, continua a seguire vallimagna.com!

Ghiacciaia di Amagno
Ghiacciaia del Maestro di Amagno – ricostruzione di Giuseppe Ghidorzi

 

 

 

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo
CIBO CRUDO
Precedente
Successivo

Ti potrebbe interessare.....