Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr

Emergency – Il film Open Heart candidato agli Oscar

Vallimagna.com, lo sapete, si occupa principalmente di tutto quello che accade sul territorio valdimagnino: un territorio ricco di associazioni umanitarie no-profit che svolgono il loro operato quotidianamente donando costantemente piccole e grandi speranze alle persone che si trovano in difficoltà.
Nel ringraziare ognuna di queste singole realtà invitiamo i rappresentanti di tali associazioni a scrivere a redazione@vallimagna.com per promuovere ancora di più le loro attività in Valle.
Vi lasciamo con una buona notizia tratta dal sito di Emergency Italia:

Il film “Open Heart”, diretto da Kief Davidson, è stato nominato per gli 85esimi Academy Awards (categoria miglior corto documentario, n.dr) che si terranno al teatro Kodak di Los Angeles il prossimo 24 febbraio.

“Open Heart” è la storia di otto bambini ruandesi che lasciano le loro famiglie per andare in Sudan e sottoporsi a un delicato intervento al cuore al Centro Salam di cardiochirurgia di Emergency a Khartoum.
Le loro valvole cardiache sono state seriamente compromesse dalla malattia reumatica.

Essere operati è la loro unica possibilità di salvezza.

Ci sono circa 18 milioni di persone affette da questa malattia in Africa che hanno bisogno di essere operate. Il Centro Salam, aperto da Emergency nel 2007, è l’unica struttura che offre cure cardiochirurgiche di elevata qualità e gratuite in tutto il continente.

Gino Strada, fondatore di Emergency e chirurgo presso il Centro Salam, dichiara nel film: “Una cosa è avere gli stessi diritti sulla carta. Tutt’altra è analizzare i contenuti di quelli che vengono chiamati diritti. Il mio diritto alla salute come europeo include una TAC e altri diagnosi sofisticate, ma per un africano il diritto a essere curato si ferma a un paio di vaccinazioni e alcuni antibiotici”.

Da www.emergency.it

 

Ti potrebbe interessare.....

Precedente
Successivo