Precedente
Successivo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr

Gli Artigiani del Cibo alla Cà Berizzi di Corna Imagna

La Bibliosteria di Cà Berizzi propone gli Artigiani del Cibo, un percorso di conoscenza delle attività agroalimentari della valle, nell’obiettivo di dare risalto alle attività locali.

Puntare sullo sviluppo delle attività locali

Il percorso alla Bibliosteria di Cà Berizzi vuole essere un’occasione per rafforzare il senso di appartenenza delle identità locali attraverso la passione per il lavoro della terra.

Allevatori e agricoltori della valle proporranno il loro lavoro e i beni connessi al territorio di cui si occupano. Presenteranno i loro prodotti ricchi di storia e cultura, racconteranno le loro storie. I vari protagonisti introdurranno i presenti ai sapori della loro terra e al bagaglio di conoscenze e di abilità artigianali che hanno acquisito.

Gli incontri sono articolati in due momenti: alle 19:30 avverrà la presentazione dell’ospite, delle produzioni e delle attività aziendali; alle ore 20:30 ci sarà la cena con i prodotti agroalimentari. Il costo di ogni serata è di 25,00 euro.

artigiani del cibo

Gli incontri degli Artigiani del Cibo

Un incontro è già stato svolto: nella serata di venerdì 9 Luglio 2017 è stato presentato il Caseificio di Osvaldo Locatelli, che produce lo Stracchino all’Antica delle Valli Orobiche (presidio Slow Food).

Ecco i prossimi:

Venerdì 23 Giugno 2017 – Cheluma di Andrea Togni

Nella serata di venerdì si parlerà dell’allevamento di lumache Helix Aspersa, recentemente introdotto su un terreno collinare dove, fino a qualche anno fa, veniva coltivata l’uva. Questa specie di lumache hanno caratteristiche organolettiche che le rendono adatte ad essere cucinate e gustate a tavola. L’allevamento è gestito da Andrea Togni.

Venerdì 7 Luglio – Zafferano di Luca Albergoni

Durante questa serata verrà presentata la coltivazione di zafferano, una nuova forma di microeconomia del territorio. La coltivazione sorge su terreni terrazzati precedentemente utilizzati per la coltivazione di vite, granoturco, tuberi e ortaggi. Questa coltivazione di zafferano è situata ai piedi della Costa dei Campi di Locatello e Luca Albergoni si occupa di coltivarla.

Venerdì 21 Luglio – Orsobiodinamico di Maria Grazia Rota

L’azienda di Maria Grazia Rota si occupa della produzione di piccoli frutti e confetture, nel rispetto dell’ambiente. Viene applicato il metodo biodinamico, che mira a stimolare le sinergie e gli equilibri del terreno e delle piante. L’azienda si trova a Brumano, in alta Valle Imagna.

 

 

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo
CIBO CRUDO
Precedente
Successivo

Ti potrebbe interessare.....